Il Seggio del Popolo - Locanda
Home Attualità Al principe Carlo di Borbone la cittadinanza onoraria di Gaeta: quando il...

Al principe Carlo di Borbone la cittadinanza onoraria di Gaeta: quando il presente recupera la Storia negata

l'-ecommerce del Sud Italia
l'-ecommerce del Sud Italia

(da Rete due Sicilie)
Considerato l’attaccamento che la dinastia Borbone ha nel tempo sempre manifestato nei confronti della città di Gaeta ed ammirando lel loro grandi opere urbane e l’attuale tessuto cittadino che, nonostante le distruzioni patite durante l’assedio 1860-61 e nella Seconda Guerra Mondiale, conserva la sua singolare bellezza, il Consiglio Comunale di Gaeta il 21 ottobre 2023, ha decretato all’unanimità il conferimento della cittadinanza onoraria a S.A.R. il Principe Carlo di Borbone delle due Sicilie. Tutto questo anni fa era impensabile, ma grazie al duro lavoro di tanti studiosi, giornalisti, archivisti e soprattutto, associazioni, anche questo risultato simbolico è stato raggiunto.

Un cordone ombelicale lega ancora adesso la città, la sua gente a quel regno, a quella dinastia. Ed in effetti Gaeta si sente un po’ ancora orgogliosamente borbonica. In alcuni punti, come il suggestivo bastione Favorita, dalla cui sommità si gode una vista mozzafiato sul quartiere medioevale e sul golfo, continua a sventolare la bandiera gigliata delle Due Sicilie” – riporta così Roberto D’Angelis nell’Editoriale Latina Oggi.
Da ricordare come i neoborbonici ogni anno, ormai da trent’anni, organizzino il raduno a Gaeta per il giorno della memoria del 13 febbraio, proprio giorno in cui cadde ufficialmente l’ultimo baluardo del Regno delle due Sicilie, Gaeta!