Il Seggio del Popolo - Locanda
Home Attualità Tartaruga “Caretta Caretta” avvistata a Forio: un incontro ravvicinato sulla spiaggia dell’Impiccato

Tartaruga “Caretta Caretta” avvistata a Forio: un incontro ravvicinato sulla spiaggia dell’Impiccato

l'-ecommerce del Sud Italia
l'-ecommerce del Sud Italia

Forio – Alle prime luci dell’alba di ieri, un’emozionante scoperta ha animato la tranquilla spiaggia dell’Impiccato a Forio. Domenico Schiano, noto pescatore e agente del Corpo delle Guardie Ambientali di Forio, è stato chiamato da alcuni operatori ecologici per segnalare la presenza di una tartaruga “Caretta Caretta” intenta a deporre le uova. Domenico ha raccontato in un video esclusivo per Ischia Press come l’esemplare stesse scavando una fossa per le sue uova. Purtroppo, il processo è stato interrotto da un grosso macigno che ha impedito alla tartaruga di continuare. “Alle 5 del mattino mi hanno chiamato alcuni operatori ecologici, avvisandomi della presenza della tartaruga e di alcuni ragazzini che si stavano avvicinando troppo”, ha dichiarato Domenico. “Ho fatto questo video, che ho inviato anche al Regno di Nettuno, perché è importante mappare le spiagge scelte da queste testuggini per deporre le uova.”

La tartaruga, affettuosamente chiamata Giuliana da Domenico, è stata costretta a tornare in mare alla ricerca di un’altra spiaggia più adatta. “È cruciale sapere dove queste tartarughe vanno a deporre le uova e avvisare gli organi competenti per proteggere eventuali nidi”, ha aggiunto Domenico. L’incontro con la tartaruga non solo rappresenta un evento straordinario, ma riflette anche la crescente pulizia del mare di Ischia, che continua a regalare tali affascinanti avvistamenti. Il mare dell’isola, infatti, sembra essere diventato un habitat sempre più favorevole per le creature marine, in attesa che arrivino anche le tanto desiderate bandiere blu. Per chiunque avvisti una tartaruga simile, è fondamentale contattare immediatamente il Regno di Nettuno al numero 3384077563 per garantire la protezione e la sicurezza di questi preziosi animali e dei loro nidi.

Grazie a Domenico per aver condiviso questa emozionante esperienza, che ci ricorda l’importanza della tutela del nostro patrimonio naturale e delle sue creature.

CLICCA QUI PER IL VIDEO

SOSTIENI L’IDENTITARIO – QUOTIDIANO INDIPENDENTE

Tartaruga “Caretta Caretta” avvistata a Forio: un incontro ravvicinato sulla spiaggia dell’Impiccato