Il Seggio del Popolo - Locanda
Home Attualità Striano. Ambientalista: “La camorra mi ha minacciato perchè sono contro Borrelli. Il...

Striano. Ambientalista: “La camorra mi ha minacciato perchè sono contro Borrelli. Il silenzio del deputato mi lascia basito”

Accuse veramente forti contro il Movimento di Borrelli. Sicuramente ci sarà una risposta del Deputato

l'-ecommerce del Sud Italia
l'-ecommerce del Sud Italia

Una notizia non di poco conto quella che questa sera 21 maggio 2024, ha visto coinvolti a Castellammare di Stabia il deputato dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli, questa volta ‘sul tavolo degli accusati’ e non degli ‘accusatori’ ed il presidente dell’associazione Parco della Vita, Gaetano Allocca, candidato alle ultime Regionali proprio per Europa Verde, e già candidato sindaco di Brusciano, il quale intervenendo educatamente al comizio della campagna elettorale dei Verdi a Castellammare, si è rivolto al deputato informandolo di aver ricevuto minacce di morte dai camorristi di Striano, in quanto negli ultimi tempi avrebbe attaccato troppo il movimento degli ‘ambientalisti’ e Borrelli per mezzo social, e che per questo, sempre a detta di Allocca, non avrebbe assolutamente dovuto più pubblicare nulla per almeno quattro mesi sui social.
(Ambientalista: “A Striano la Camorra difende Borrelli”)

Non ho sentito questa sera nessuno che abbia parlato di voto di scambio politico-mafioso – ha dichiarato Gaetano Allocca nella sala durante la conferenza in sostegno del Candidato Sindaco di Castellammare Luigi Vicinanza, per Alleanza Verde Sinistra, e del deputato Borrelli per le Europee, il quale non ha dato risposta alle richieste di Allocca, nonostante si trattasse del suo movimento, a Striano – perchè la vecchia amministrazione è andata via proprio per voto di scambio politico Mafioso -.

CLICCA QUI PER IL VIDEO YOUTUBE DELL’INTERVENTO

Io chiedo gentilmente al deputato Francesco Emilio Borrelli una risposta – cosa che non farà – per convincermi a votarlo alle Europee, in quanto per adesso non lo voto, ma se mi risponde per bene gli faccio anche la campagna elettorale a favore: Pochi giorni fa sono stato fermato da alcuni camorristi, e mi hanno detto che sto dando molto fastidio a Striano, e non mi ci devo più recare perchè altrimenti succede un macello. Rispondo di stare tranquilli fino alle elezioni (il prossimo mese), almeno per tutelarmi. In realtà loro mi hanno minacciato di non scrivere nulla almeno per i prossimi quattro mesi sui social. Mi rivolgo chiaramente al rappresentante provinciale dei Verdi, oltre che al deputato, a tal proposito, vi risulta che a Striano siano molto amanti, questi personaggi, proprio di Francesco Emilio Borrelli che combatte il voto di scambio politico mafioso e che combatte la camorra dalla mattina alla sera?
Voi a tal proposito cosa pensate di fare su quello che mi è successo? – continua l’ambientalista un tempo dei Verdi – Io non posso andare a Striano, perchè mi sono permesso di parlare male degli ‘ambientalisti’ della zona, e soprattutto per le mie campagne ambientaliste, per il Sarno, e non solo. Sono venuto qui per guardarci negli occhi, e parlare con rappresentanti provinciali, regionali e con il Deputato Borrelli. Volevo rivolgere questa domanda anche a Visone che è andato via. Mi potete aiutare a votare Borrelli alle Europee, se lui prende ufficialmente distanze da questa situazione e da ciò che mi è successo a Striano? Grazie”.

A molte di queste affermazioni ed interrogativi, ma non a tutti, ha risposto Agostino Galiero, rappresentante provinciale dei Verdi, il quale ha invitato Allocca a recarsi dai Carabinieri, se è vero ciò che ha detto, ed esporre denuncia. “Il voto di scambio non ci appartiene – dice Galiero – e lo combattiamo quotidianamente e pubblicamente”.



Da qui un piccolo dibattito tra i due, con il silenzio totale di Francesco Emilio Borrelli a cui era stata chiesta una risposta: “E voi cosa farete considerando che quei camorristi appoggiano voi a Striano? – interviene Allocca – A Striano come ci regoliamo?”
Con il silenzio del deputato, la risposta di alcuni presenti è stata che essendo a Castellammare non era la sede opportuna.

CLICCA QUI PER IL VIDEO TIKTOK DELL’INTERVENTO

Chiaramente molti cittadini vogliono saperne di più e le accuse dell’ambientalista Allocca, sono pesantissime, per questo si chiede al deputato Francesco Emilio Borrelli, difensore della legalità, di dare una risposta chiara e netta su ciò che sta accadendo a Striano, visto che ci risulta tra l’altro che ci sia anche una denuncia in corso dell’Ambientalista proprio ai carabinieri per quanto accaduto.
POssibile che non ci sia stata in sala, una presa di posizione netta da parte del deputato su quanto è stato dichiarato da Allocca, Trattandosi del suo partito? Sicuramente Borrelli ha parlato, nel suo intervento finale, della lotta alla criminalità organizzata e alle sue lotte quotidiane. Ma in riferimento diretto per Striano, purtroppo nulla!

Noi siamo aperti a qualsiasi diritto di replica ed attendiamo una presa di posizione chiara del deputato.

SEGUI E SOSTIENI L’IDENTITARIO – QUOTIDIANO INDIPENDENTE

Ambientalista: “A Striano la Camorra difende Borrelli”