Home Uncategorized Il Monte Echia è bene comune e va curato

Il Monte Echia è bene comune e va curato

xr:d:DAF1WjEy1HA:2,j:2320890214485357232,t:23112710
Il Seggio del Popolo - Locanda

(dal dr. Paolo Pantani – ripubblichiamo)

I sopralluoghi effettuati presso, il Monte Echia, dagli attivisti del Centro Studi Eu-Med, Cav.Macina Vittorio
Avv.Marsiglia Enrico l’Informatico Giornalista de il Denaro. Pantani Paolo, hanno sortito una notevole vittoria, sia per il ripristino dello stato dei luoghi, che va ulteriormente migliorato, soprattutto nel verde pubblico, il ripristino dell’illuminazione pubblica, che insiste sugli scavi archeologici, e il posizionamento di nuove fioriere! Fanno sperare, in meglio, gli scriventi avendo protocollato presso la 1° Municipalità, una relazione, in modo di interrogazione! Per evidenziare le numerose anomalie che si presentavano agli occhi dei residenti e dei turisti! si evince che la sinergia tra pubblico e privato vince sempre! Gli scriventi, evidenziano il buon lavoro sinergico d’intesa con i vertici della 1° Municipalità, Presidente e Vice Presidente.

Il Monte Echia, bene comune di tutta la cittadinanza, deve ritornare allo splendore di un tempo, auspicando la passeggiata per le rampe, la riapertura della fonte dell’acqua suffregna, il ripristino della fanfara dei bersaglieri, che durante la celebrazioni ufficiali, avveniva in loco!
Cav.Macina- Avv.Marsigli E.- Inform.Pantani Paolo.


Sostieni il lavoro del Quotidiano Indipendente napoletano – L’Identitario.

Pubblicità

Per effettuare un bonifico utilizza il seguente IBAN: IT62I0711003400000000013764
Intestandolo a: L’Identitario Comunicazioni e Servizi srls
causale: Donazione

Oppure su PayPal a: lidentitario@gmail.com
Causale: Donazione

Pubblicità
l'-ecommerce del Sud Italia